La settimana della gara curiamo l'alimentazione

di Nicola Cavalli 

Abbiamo già visto che nei giorni prima della gara è meglio ridurre i km percorsi per arrivare freschi e riposati all'evento.

Il giorno prima della gara

Per quanto riguarda l'alimentazione questi i consigli (sono indicazioni di massima che potete trovare su tutti i siti specializzati):

La sera prima

Pasta con olio e parmigiano

Colazione pre-gara (3 ore prima della gara)

No: latte, agrumi (neanche spremute)

Sì: caffè, biscotti (solo secchi e non troppi), bere acqua e integratori

Da 30' prima fino alla gara

Bere (sempre senza esagerare, altrimenti tra l'eccessiva idratazione e la tensione pre-gara si rischia di fare 3-4 giri in bagno...

Integratori pre-gara (meglio sempre averli provati almeno una volta prima del giorno della gara per essere sicuri che il proprio organismo li assimili senza problemi)

Durante la gara

Bere sempre ai punti di ristoro (acqua oppure, meglio, acqua con integratori che l'organismo assimila velocemente)

No zucchero, no banane (si impegna l'organismo nella digestione di nutrienti che comunque non fa in tempo a trasformare in energia utile per la gara)

In ogni caso non mangiate nulla (né la sera prima, né a colazione, né immediatamente prima della gara) che non abbiate già provato altre volte.

Ultimo consiglio: cercate di dormire 8 ore almeno la notte prima!

Post gara

La prima mezz'ora dopo la gara è la finestra metabolica entro la quale l'organismo è predisposto al meglio ad assimilare i nutrienti: per cui, senza esagerare, è il momento di mangiare (banane, crostate e altro che di solito si trovano ai ristori post gara) e bere (integratori).

Spero che questi consigli possano esservi utili.

Ora non vi resta che godervi la gara: l'atmosfera, le persone che hanno faticato come voi per essere lì, gli spettatori che vi incitano (meno gli automobilisti che si attaccano al clacson perché disturbati dalla chiusura del traffico), la fatica e la soddisfazione di arrivare comunque al traguardo!